Menu
Scuola online
Torna

Servizi

Accoglienza

Dalle 7.30 gli alunni sono accolti al primo piano dalla bidella ed attendono fino alle 7.55, assistiti dalla collaboratrice scolastica, il docente della classe che accompagna gli alunni in aula.

 

Doposcuola e Biblioteca

La Scuola Secondaria di primo grado organizza quotidianamente il doposcuola per gli alunni che si trattengono a scuola anche in orario pomeridiano (cfr. distribuzione orario). Gli alunni sono seguiti da personale docente sia durante la pausa pranzo, sia durante il gioco, sia durante lo studio; il docente responsabile dell’attività di studio non si sostituisce all’alunno, ma lo guida, lo sostiene, lo aiuta nelle eventuali difficoltà. L’obiettivo primario è lo svolgimento del lavoro assegnato dai docenti della scuola: compiti, studio, ripasso, ricerche. Il costo aggiuntivo del doposcuola è stabilito ogni anno dal Comitato di Gestione e va sottoscritto nell’apposito modulo distribuito all’inizio dell’anno scolastico.

È attivo per tutto l’anno il lunedì, il mercoledì e il giovedì con la seguente organizzazione:
Ore 12.50 Mensa
Ore 13.20 Ricreazione
Ore 14.00 Studio
Ore 15.35 Ricreazione
Ore 16.00 Studio
Ore 17.00 Termine dell’attività

Il servizio si svolge nella biblioteca della scuola. La presenza del bibliotecario garantisce allo studente la possibilità di accedere alle numerose pubblicazioni presenti per ricerche od approfondimenti.

La biblioteca è dotata anche di computer con collegamento ad Internet utilizzabili dallo studente con la sorveglianza del docente.

 

Il “pit stop studio” per i ragazzi del 1^ anno

I ragazzi del primo anno della Secondaria di Primo Grado possono frequentare  il “Pit Stop Studio”. Si tratta di un’attività organizzata offerta agli alunni del primo anno che si iscrivono. Si svolge nel primo periodo scolastico da ottobre a dicembre. L’attività è gestita direttamente dai docenti della classe, presenti a turno, ed ha lo scopo di aiutare gli studenti neoimmessi nella Secondaria di Primo Grado, in risposta alle diverse esigenze di ciascuno di loro, a definire il metodo di studio, a recuperare competenze e a colmare lacune, a perfezionare e approfondire le proprie conoscenze, a crescere in una dimensione di collaborazione. Proprio perché lo scopo principale è la definizione del metodo di studio, l’attività è rivolta agli studenti del primo anno, che spesso risultano ancora sguarniti in tale ambito.

 

Il recupero, il potenziamento e il sostegno

L’attività di recupero non solo trova il suo sviluppo nel metodo ordinario di insegnamento in itinere, ma occupa tempi ben definiti nel corso dell’anno scolastico.

Vengono proposte anche attività di potenziamento e arricchimento per tutti gli studenti; in particolare si segnalano le seguenti attività:

  • Esperienze sportive di uno o più giorni organizzate dai professori di scienze motorie.
  • Uscite didattiche di uno o più giorni
  • Proposte di orientamento
  • Accesso alle certificazioni linguistiche ed informatiche

Nel caso di alunni in posizione problematica i docenti attuano una serie di attenzioni e di interventi di sostegno, che prevedono il contatto diretto con lo studente e la famiglia e il loro coinvolgimento:

  • analisi delle conoscenze ed esperienze attuali dell’alunno e delle precedenti fasi della vita scolastica;
  • possibilità di un sostegno psicologico.

 

Il servizio psicologico

A differenza della quasi totalità delle altre Istituzioni scolastiche, il Servizio Psicologico s’inserisce in modo strutturale all’interno dell’offerta formativa del Collegio S. Alessandro; ad esso è garantita anche un’idonea ampiezza oraria (due mattine a settimana più gli incontri programmati con gli organi collegiali e con i gruppi di formazione dei genitori) e la necessaria continuità temporale per l’attuazione degli obiettivi previsti (da settembre a giugno). Il Servizio Psicologico contribuisce, in collaborazione con le altre componenti formative del Collegio, ad attuare concretamente l’attenzione alla persona nella sua totalità e si fonda sul presupposto che lo sviluppo dell’intelligenza è inseparabile da quello dell’affettività e della socialità ed evidenzia quanto sia importante l’investimento sulle capacità, sull’interiorità e sulla biografia di ogni soggetto.

 

Il progetto Accoglienza

Per favorire l’inserimento degli alunni del primo anno nella nuova scuola occorre identificare, per quanto possibile, pregi e potenzialità sia dei singoli che del gruppo-classe, cercando da subito di capire l’alunno e la sua interazione con il gruppo.

Il progetto Accoglienza inizia con la giornata di accoglienza proposta nel maggio precedente all’inizio delle lezioni e prosegue nelle prime giornate di scuola con opportune modulazioni dell’orario scolastico.

Prevede anche nelle prime settimane un paio di giornate fuori dall’ambiente scolastico

Viene predisposta una scheda che  ha lo scopo di favorire l’osservazione dei nuovi studenti nel periodo  di accoglienza. Per evitare etichettature o “diagnosi” non si giudica né si valuta la persona, ma si rilevano gli atteggiamenti, i comportamenti o le risultanze, le conseguenze di reattività negative o positive.

Quanto rilevato serve per elaborare una sintesi presentata al consiglio di classe  di novembre, durante il quale si  definiscono anche eventuali interventi individualizzati.

 

Il progetto orientamento

Da vari anni l’Opera S. Alessandro ha in essere un innovativo progetto di orientamento a cura del Servizio Psicologico.

L’orientamento coinvolge tutte le agenzie educative con cui un ragazzo ha a che fare, in primis la famiglia, ma anche la scuola che è chiamata a educare e formare lo studente nell’attività didattica quotidiana e a fornirgli degli strumenti di valutazione delle proprie capacità e attitudini, al fine di aiutarlo a operare scelte consapevoli sul proprio futuro.

L’orientamento, oltre che guidare l’alunno nella conoscenza di se stesso, degli altri, della società, del mondo, lo aiuta a scegliere la scuola superiore al termine della Secondaria di Primo Grado.

Tale progetto si integra con le indicazioni dei docenti e offre alle famiglie informazioni ulteriori sulla personalità dei loro figli per meglio indirizzare le scelte future.

Internazionalità ed eccellenza

Scopri

Offerta formativa

Scopri

Orari

Scopri

Esperienze internazionali

Scopri